La pioggia prima che cada – Jonathan Coe

Mi ha ricordato tantissimo “Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stop” questo bel libro di Jonathan Coe: sarà per la storia raccontata da parte di chi l’ha vissuta, dell’importanza delle donne nella famiglia, del rapporto d’amore fra la protagonista e la sua compagna, fino ai nomi usati (Imogen su tutti)…

Ma al di là di queste “coincidenze”, “La pioggia prima che cada” è un bel romanzo, tanto triste in più punti, ma al tempo stesso capace di renderti felice e soddisfatto come solo una buona storia sa fare. L’inizio è un po’ zoppicante, ma in breve si capisce dove l’autore vuole arrivare e con l’inizio della storia vera e propria, raccontata tramite la descrizione delle foto di un passato neanche tanto remoto, ti immerge completamente in quel suo mondo.

Però… c’è un però, perché “La pioggia prima che cada” non mi ha soddisfatto completamente proprio nel finale. Senza spoilerare a chi ancora non ha avuto modo di leggerlo, la scelta dell’autore per concludere il tutto rientra nell’accettabile, ma per come viene velocemente liquidato in poche pagine e per certi discorsi sul fatto che “tutto fosse un grande disegno” e che “tutte le coincidenze erano inevitabili fra le varie generazioni”, lascia un po’ l’amaro in bocca.

In ogni caso una lettura consigliata. Ma fornitevi di fazzoletti se vi emozionate facilmente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...