1Q84 (libri I e II) – Haruki Murakami

Se avessi dovuto dare un voto a questo libro dopo le prime 250/300 pagine (poco prima della fine del primo libro per intenderci), sarebbe stato un bel 2.5/5, caro il mio Murakami.

 

Perché questo 1Q84 non è lento, di più. Non è ripetitivo, peggio. 300 pagine solo per farci conoscere i personaggi, qualcosa delle loro azioni e pensieri, e per il resto ripetere le stesse situazioni, finanche con le stesse parole e le stesse espressioni? Eh no, caro il mio Murakami, qui si sfiora la noia e stavo già per decidere di chiudere dopo il primo libro, lasciando il secondo per momenti migliori. E invece no, aspetta, ecco che il buon volpone sa come ridestare (?) l’attenzione: via con la scena di sesso (lesbo, uomo-donna, orge a quattro, …), tanto fa sempre interesse, anche se ci azzecca ben poco con il resto della storia. Sia mai che uno dei suoi protagonisti si lasci sfuggire l’occasione, eh. Peccato che alla lunga stanchino anche quelle.

Poi c’è la svolta, riassumibile in quella bellissima e originalissima frase fatta che è da tempo che volevo usare: “…una luce in fondo al tunnel”.

Bastano quei piccoli aggiustamenti da scrittore – e Murakami è un buon scrittore, sia ben inteso – e alle 50 battute finali del primo libro ti blocchi, guardi la pagina e pensi che ti ha fregato ancora una volta. Perché nelle ultime pagine ti svela tutto l’intreccio fra i protagonisti, ti fa capire che cosa c’è dietro tutta quella messa in scena, parti per la tangente con tutti i tuoi “…ora andrà così, me lo sento… quello e quell’altro non possono che fare colà…”, ti fa quasi pensare di poter toccare con mano la conclusione, è lì, vicinissima…

E invece finisce il primo libro. A quel punto cosa fai, lasci il secondo tomo lì ad attendere, pur sapendo che neanche quello chiuderà tutto il ciclo? (Eh sì, c’è pure un terzo libro che da noi arriverà solo in autunno, sappiatelo prima di iniziare). No, a quel punto cancelli tutti i tuoi pensieri nefasti, la tua voglia di immolare il libro su una pira, depennare l’autore dalla tua lista degli scrittori papabili, finanche quell’orrenda bocciatura prematura (non è una bocciatura, è una sufficienza risicata, si diceva così alle superiori no?) e capisci che Murakami te l’ha fatta un’altra volta.

E finisci il secondo libro in un terzo del tempo che ci hai messo per il primo. E va a finire che ti piace pure, maledetto lui. Non è il massimo che Murakami avrebbe potuto fare (questa non te la concedo, caro il mio Mura – abbrevio in Mura, oramai siamo amiconi), ma cavolo, che intrecci, che immaginazione, che gran casino fra un protagonista e l’altro, che palpitazione, che situazioni assurde, che personaggi pescati alla rinfusa ma piazzati nel posto giusto, che belle ripetizioni. Un gran casino insomma, ma altrimenti non ne uscirebbe un bel libro.

Lo consiglierei? Boh. Qui c’è da attendere il terzo libro, vedere se la storia si sviluppa e conclude degnamente, solo allora avremo capito se ne sarà valsa la pena o l’eccitazione post-“volume secondo” è stato solo un trucco tirato fuori dal cilindo del nostro amico Mura. Se avete comunque fretta di iniziarlo, non perdete la pazienza prima della fine del primo volume, il meglio viene dopo. Decisamente. Nel frattempo è un 3.5/5, arrotondato a 4 per simpatia (la stessa che mancava a quel mio prof che all’università mi mise 26 pur avendo totalizzato 26.98 – non dimentico facilmente io, sappilo).

Ah si, non vi ho detto di cosa racconta la storia. Per quella ci sono le altre recensioni o la quarta di copertina, comunque è riassumibile in: tipa_misteriosa, tipa_stramba, tipo_normale_di_collegamento_fra_le_due. Il resto sono aggettivi, pronomi e tutto il resto che si studia in analisi grammaticale.

Annunci

Un pensiero su “1Q84 (libri I e II) – Haruki Murakami

  1. Pingback: Ultime letture #5 | L'inverno del nostro scontento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...