Qualcosa che dovreste assolutamente vedere #1

Niente introduzioni lunghe un’eternità: otto link di letture interessanti (alcune brevi, altre piuttosto corpose) trovate girando per il web e qui raccolte tutte assieme.

[IT] Albert Camus, une valse à trois temps. Milosz, Micromega e Berardinelli (Parte prima – Parte seconda – Parte terza)
Su Nazione Indiana tre articoli in cui si parla di Albert Camus, omaggiato anche nel nuovo numero di MicroMega. Del numero di MicroMega ve ne parlerò (forse) in un post a parte, ché lo scrittore francese non è il solo argomento interessante del nuovo numero, “L’intellettuale e l’impegno“.

[EN] Why W. H. Auden still matters
Il 29 settembre si ricordavano i 40 anni dalla scomparsa di W. H. Auden: su NewStatement un estratto da “What W. H. Auden can do for you” di Alexander McCall Smith.

[EN] The book of twenty million pages: Leopardi and the “Zibaldone”
E niente, a quanto pare lo “Zibaldone” del nostro Leopardi è stato tradotto completamente in inglese. Dopo appena un secolo dalla sua prima edizione.

[IT] Pianeta Roth: contro la trama (Parte quinta)
Quinta parte dello speciale tutto dedicato a Philip Roth pubblicato a puntate su Minima & Moralia: dal “Teatro di Sabbath” a “Pastorale Americana”, passando per “Indignazione”, si riflette sulle scelte stilistiche dello scrittore di Newark.

[EN] This film should break ground
Ovvero di quando Mick Jagger doveva essere il protagonista di “Arancia meccanica” con colonna sonora dei Beatles.

[EN] T. S. Eliot’s iconic vintage verses about cats, illustrated and signed by Edward Gorey
Gatti. E Thomas Stearns Eliot. Nient’altro da aggiungere.

[EN] A walker in the city
Se per caso vi trovate a vagare per New York (sia mai che), fate attenzione a questo vispo 67enne che adora girare tutti i quartieri della grande mela, rigorosamente a piedi.

[IT] Dieci dicembre – George Saunders
È da inizio anno che sto aspettando questa pubblicazione (ho rimandato anche la lettura in inglese, non volevo perdermi neppure una singola parola dei suoi racconti), e finalmente ci siamo: ottobre, Minimum Fax ci regala “Dieci dicembre” di George Saunders. Al link sopra trovate per il momento solo la scheda del libro, ma penso che a giorni inseriranno almeno un’anteprima come da tradizione. E il fatto che gente come David Foster Wallace, Pynchon, Franzen e la Egan siano tutti entusiasti di Saunders dovrebbe forse (forse) farvi capire il livello di questo scrittore e farvelo aggiungere alla vostra lista dei prossimi acquisti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...