Poeta

Che poi, voi non potete saperlo perché non siete di Bologna, ma l’anno scorso, vicino a Piazza Maggiore, che è la piazza a fianco del Nettuno, ma voi non potete saperlo perché non siete di Bologna, l’anno scorso vicino a Piazza Maggiore, c’era un tizio che vendeva queste poesie, erano tipo dei rotoli di carta fermati con un nastrino, e c’era questo tizio che vendeva queste poesie, con questi rotoli dentro un scatolone, con sopra scritto, sullo scatolone, “poesie ad offerta libera”. Che mi son chiesto, poi, chissà quali poesie avesse scritto questo tizio in Piazza Maggiore, e perché mai se ne liberasse vendendole al primo passante. Poi ho pensato anche che bel mondo se l’opera di un Baudelaire o di un T.S.Eliot, di un Garcìa Lorca o di un Pascoli, si potesse acquistare ad offerta libera, per strada, in comodi rotoli da viaggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...