Carver

Che poi, mentre riordinavo, ho ritrovato questo passaggio qui, che è di Carver, che se uno mi chiedesse ma di cosa parla Carver?, io, almeno per un po’, farei fatica a rispondergli, e allora gli risponderei con questo passaggio qui, che fa capire di cosa parla Carver, perché dentro, nella sua semplicità, c’è tutto ciò che è Carver, o almeno per un po’:

“Dopo quella mattina sarebbero arrivati i periodi difficili che li attendevano, altre donne per lui e un altro uomo per lei, ma quella mattina, quella mattina lì avevano ballato. Avevano ballato e poi si erano appoggiati l’uno all’altra come se quella mattina dovesse durare per sempre e poi si erano messi a ridere per la frittella. Appoggiati l’uno all’altra, avevano riso fino alle lacrime, mentre fuori tutto gelava, almeno per un po’.”

[Raymond Carver, Principianti, Einaudi]

Annunci

3 pensieri su “Carver

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...