L’altro io

Che poi, nell’ultimo di Internazionale, lì dove c’è di solito l’editoriale, hanno messo questo pezzo qui di Márquez, che io non lo conoscevo, questo pezzo qui, non Márquez, Márquez lo conosco, e mi sembrava giusto copincollarlo qui, quel pezzo, così quando vi chiederete cosa fa il vostro altro io, avrete, e avrò anche io, avremo tutti noi, un riferimento:

Accade spesso che si annunci la mia presenza in luoghi dove non mi trovo. […] La colpa non è di nessuno, perché esiste un altro io che gira libero per il mondo, senza controllo di alcun genere, facendo tutto quel che uno dovrebbe fare e che non osa. L’altro io non mi incontrerà mai, perché non sa dove abito, né come sono, né potrebbe immaginare che siamo tanto diversi. Continuerà a godersi la sua esistenza immaginaria, abbagliante ed estranea, col proprio yacht, con l’aereo privato e i palazzi imperiali dove fa fare il bagno nello champagne alle sue amanti dorate e sconfigge a suon di cazzotti i principi suoi rivali. Continuerà a nutrirsi della mia leggenda, ricco fino all’inverosimile, giovane e bello per sempre e felice anche nelle lacrime, mentre io continuo a invecchiare senza rimorsi davanti alla macchina da scrivere, estraneo ai suoi deliri e ai suoi spropositi, cercando ogni sera gli amici di tutta la vita per farci la solita bevuta e rimpiangere sconsolati l’odor di guayaba. Perché la cosa più ingiusta è questa: che l’altro è quello che si gode la fama, mentre io sono quello che si frega vivendo.

[Gabriel García Márquez, Il mio altro io, da Taccuino di cinque anni, Mondadori]

Annunci

4 pensieri su “L’altro io

  1. Melusina

    Bellissimo, e grazie per averlo segnalato. Lo userò per il testo di una serata in biblioteca dedicata a GGM che terrò tra qualche tempo.

    Mi piace

    Rispondi
    1. Gabriele Autore articolo

      Bellissimo, vero? Quella frase finale, “l’altro è quello che si gode la fama, mentre io sono quello che si frega vivendo”, è proprio splendida.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...