Scricchiolare

Che poi, si ragionava sul come dovrebbe essere un racconto surreale, sul come meglio inscatolarli questi scritti qui, e ho pensato che la parola più adatta sia “scricchiolare”, che se scricchiolare lo accompagniamo a un “la realtà” viene fuori un “far scricchiolare la realtà”. Che far scricchiolare la realtà è un modo per dire come il racconto debba avere qualcosa in comune con la realtà, ma presentare qualche dettaglio che la faccia scricchiolare quella realtà lì, che ne cambi pian piano l’aspetto, che il lettore neanche se ne deve accorgere che la realtà di cui si sta raccontando non è la realtà che lo circonda, che a scrivere come un Canetti, un Walser, un Buzzati, un Kafka, non ci vuole poi molto, che tutta la differenza sta nel come è introdotto il surreale, nel come far scricchiolare la realtà. Che il minimo dettaglio, l’iperbole, lo straniamento, fanno scricchiolare tutto il mondo del lettore, che è un attimo nel ritrovarsi tramutati in un insetto o in un fanatico libraio o dentro una scuola per servi o in attesa dei Tartari, che son tutte cose che potrebbero accaderci anche a noi da un giorno all’altro, che io ogni tanto ci spero anche, magari non un insetto, ma è come vengono introdotte al lettore che queste cose qui assumono un significato diverso. Penso. E penso anche che se uno scrittore è capace di far scricchiolare la realtà, senza trasformare la realtà, ecco, di piegarla solo leggermente e farla scricchiolare senza romperla del tutto, ecco, quello è uno scrittore che non ha nessun limite, non ha proprio nessun limite, che a volte ci spero anche io di far scricchiolare un po’ meglio questa realtà qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...