Coop

Che poi, ero impegnato nella mia nuova attività preferita, che è osservare la gente in fila alla cassa della Coop, che oggi di gente interessante ce n’era più d’una, che prima c’erano due vecchietti tremolanti impegnati in una discussione su dei pacchi di patatine, che poi c’era un altro vecchietto che dopo 5 minuti in fila ha deciso che non faceva per lui e ha preso su e ha spinto il suo carrellino con dentro solo un sacchetto di albicocche e si è messo a vagare fra gli scaffali e sembrava completamente perso, vi dico, completamente perso, che non è venuto neanche più a reclamare il suo posto in fila, che si sa che la fila alle casse della Coop può far male, ma non pensavo così tanto da portarti a vagare a vita fra i suoi scaffali, che comunque ero lì, in attesa, che di colpo ho visto oltre la cassa uno scaffale con sopra dei libri, che erano proprio dei libri nella Coop di quartiere, che sopra c’era un cartello che diceva che chi voleva poteva prenderli in prestito e poi leggerli e poi riportarli e poi prestare i suoi e poi fare come se fosse tipo una biblioteca di tutti, che anche se i libri non è che fossero poi interessantissimi mi è sembrata una cosa carina che i vecchietti tremolanti che vanno alla Coop di quartiere possano portarsi a casa assieme alle uova e al pane anche un libro.

Annunci

Un pensiero su “Coop

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...