Poeti

E fra le cose che mi stupivano, c’era il fatto che i poeti erano poi gente normale, e andavi in posta e quello dietro di te poteva essere un poeta, e andavi dal fruttivendolo e poteva essere un poeta, e andavi dall’amministratore e poteva essere un poeta anche lui, addirittura poteva essere un poeta anche l’inquilino di sotto, e anche quello di sopra e quello di fianco, e ognuno a tarda sera si sarebbe messo su dei fogli a scrivere delle poesie, ed eran proprio dei poeti, dei poeti normali, pensavo io.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...