Libri

E se ogni sera sistemavo sul comodino un libro, era perché, anche se poi quel libro sarebbe rimasto chiuso per tutta la notte, non c’era tempo di leggere né la sera né la notte né la mattina, io un libro ogni sera lo mettevo comunque sopra il comodino, e mi pareva che dormire, con quel libro lì affianco, fosse una cosa più giusta che dormire senza niente, sarebbe stato un po’ come dormire senza una coperta, o dormire senza un cuscino, e quando poi ci si svegliava la notte, ero un po’ più tranquillo: c’era anche un libro ad aspettarmi, sul comodino, e sembrava arrivato lì proprio per quello, per i fatti suoi, dalla mia libreria.

Annunci

2 pensieri su “Libri

  1. wellentheorie

    C’è una tipa, che vedo sempre in biblioteca, che gira sempre con dei libri, ma non l’ho mai vista leggere, a volte apre un libro sul tavolo, appoggia le braccia sul libro aperto, appoggia la fronte sulle braccia, e si mette tipo a dormire, ma secondo me sta leggendo per prossimità, è l’unica spiegazione.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...