Aggettivi

E sognavo poi un dizionario di soli aggettivi, ma non quei tristi e ritriti aggettivi d’uso comune, ma un dizionario di soli aggettivi intriganti, di quegli aggettivi che se usati opportunamente rendono una frase da noiosa a stupefacente, quasi bizantina, plastica direi. E in questo spericolato dizionario – si sa che l’aggettivo senza un nome consonante a fianco non è nulla -, in questo dizionario per ogni aggettivo dovrebbe esserci un brioso esempio d’uso, e così di fianco a fuligginoso dovremmo trovarci pensiero (un pensiero fuligginoso, sintomo di pensiero non proprio lucido), di fianco ad afflitto ci sarebbe orologio (un orologio afflitto, per i tempi del nostro scontento), di fianco a labirintico monolocale, con realistico quacchero, con proustiano raccontino (e non madeleine, per carità!), con farsesca tragedia, con irrequieto pettinino, con ritrosa guerriglia, con appassionante polpettone (o minestrone, a seconda che si prediliga l’aspetto culinario o il gioco di parole polpettone letterario / polpettone da mangiare), con repentina lungaggine, con lussureggiante ciminiera, con michelangiolesco ometto, e così via, e così via. E verrebbe così fuori un nuovo dizionario, un dizionario di soli aggettivi, e la morale – un dizionario con una morale! – sarebbe che l’aggettivo va usato al posto giusto nel momento giusto, ma se il posto è sbagliato va ancora meglio, o qualcosa del genere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...