Praga

E ogni tanto mi giravo, guardavo il busto di Hrabal, lì nella sua birreria preferita, e annuivo soddisfatto, “Hrabal è uno come me”, pensavo, “frequentava anche le mie stesse birrerie”, riflettevo tra me e me tutto contento.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...