Padre Conmell

L’anziano Padre Conmell, da cinquantadue anni al servizio della piccola comunità di Jiřice, era stato scoperto nel confessionale intento a segnarsi su un taccuino tutti i peccati di cui gli veniva chiesta intercessione, “al fine di ricordarli meglio”, aveva detto lui, “ed evitare di fare confusione fra un penitente e l’altro”. A una ricerca più approfondita, erano state trovate nel suo studio decine e decine di taccuini di quello stesso tipo, tutti debitamente compilati con data e nome del penitente, andando così a formare la più grande storia scritta del paesino di Jiřice. Non avendo però gradito quel ruolo da primi protagonisti, gli abitanti di Jiřice avevano deciso di punire l’anziano Padre Conmell, e di punirlo con la lettura pubblica dei suoi peccati, anch’essi debitamente appuntati in ottantatré anni di taccuini. E c’è da dire che Padre Conmell non si era fatto mancare proprio nulla, in quei suoi ottantatré anni di esperienze: da quella lettura ne era uscito, in effetti, una persona tutta nuova, quasi più umana, un secondo Padre Conmell che del primo aveva di uguale solo il nome.

Annunci

3 pensieri su “Padre Conmell

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...