Una sottile rivincita

Un pittore di Bolzano era rimasto sorpreso, durante la sua prima visita al Louvre, di quanto la più nota opera di Da Vinci fosse dal vivo un quadro piuttosto mediocre, e aveva affermato, davanti a tutti i visitatori, che avrebbe fatto di meglio lui nei pochi anni di vita che gli stavano davanti. E il pittore di Bolzano aveva avuto ragione: nei sette mesi prima del provvidenziale incidente in mongolfiera che gli avrebbe regalato la fama, riuscì a dipingere una serie di quadri che molti critici osannarono unanimemente, facendo della sua una delle retrospettive più importanti del secolo. Nonostante questo, il Louvre non accettò mai di esporli nelle sue gallerie, e ancora oggi, ogni qual volta viene avvistato nelle spaziose sale del museo parigino, Da Vinci pare sorridere sottilmente di quel pittore di Bolzano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...