In quarta persona

[brusio] alla fine gli faccio: “ma perché parli così? Ma devi sempre farti riconoscere? Ma parla ben in quarta persona, siamo fra amici qui”. [brusio] Ma non si è mica adattato. Sempre col suo “lei”, col suo “voi”, … col suo “egli”. E come fai a parlare con uno così? L’ho lasciato lì, colle sue mani nelle tasche e la sua cravatta tutta storta, poveraccio. [brusio, brusio, brusio]

[Discorsi dal mondo, frammento n.ro 98]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...