Per ingraziarmelo

[brusio] e per ingraziarmelo, ho iniziato a salutarlo tutte le volte che lo vedo. Passo davanti al suo ufficio? Lo saluto. Tornando indietro passo di nuovo davanti al suo ufficio? Lo risaluto. Devo passargli una telefonata? Lo saluto ancora. Le riunioni aziendali sono perfette per salutarlo almeno due volte, una all’inizio e una alla fine. In mensa riesco invece a salutarlo quattro volte: quando arriva, quando siamo in coda alla cassa, quando lo incrocio mentre lascia il vassoio, quando se ne va. Di solito cerco di andare in bagno tre minuti dopo che c’è andato lui, così da incontrarlo sulla porta e poterlo salutare. [brusio, brusio] Ho contato quante volte sono riuscito a salutarlo ieri: trentasette volte prima di mezzogiorno. Poi ha detto che aveva mal di testa e si è preso un permesso per il resto del pomeriggio. [brusio]

[Discorsi dal mondo, frammento n.ro 135]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...