Indipendenza condominiale

Gli abitanti di un condominio in pieno centro a Parigi avevano deliberato, durante una delle loro riunioni e dopo attenta analisi dei fatti a favore e di quelli contro, di dichiarare il condominio come un vero e proprio stato indipendente. Dall’oggi al domani la città di Parigi aveva così assistito alla nascita del primo microstato condominiale: lo stabile di quattro piani era stato accuratamente recintato attorno al suo perimetro, la portinaia era stata incaricata di presidiare i confini, gli inquilini avevano intrapreso un modello autarchico che prevedeva una magra ma completa autosufficienza. I giornali avevano trattato a lungo il caso in prima pagina e anche il sindaco e i politici, piuttosto indecisi sul come intervenire, avevano guardato con curiosità a quel microstato che si era liberamente composto. Per paura che la cosa si diffondesse in tutta Parigi, rendendola così un’enorme coalizione di microstati condominiali indipendenti, il sindaco aveva infine predisposto un incontro con i residenti dello stabile per sentirne le ragioni e trovare una possibile soluzione. Ma il microstato condominiale non aveva voluto saperne di mettere da parte la propria indipendenza, e il sindaco non aveva potuto fare altro che prenderne atto, lasciando il condominio così come lo aveva trovato. I residenti erano rimasti affatto stupiti da quanto fosse stato facile dichiararsi indipendenti, e già avevano in progetto di espandere i propri confini e comprendere nel loro spazio l’attigua torre Eiffel, quando il sindaco, a sorpresa, aveva ordinato alle forze militari la riconquista del palazzo. Il condominio venne immediatamente sgomberato e mai, a Parigi come in tutta la Francia, ci fu più un caso di un condominio autoproclamatosi microstato: la linea dura del sindaco era stata, per una volta, risolutiva.

Annunci

3 pensieri su “Indipendenza condominiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...