Una spedizione per lo studio dei Paesi confinanti

Uno Stato solitamente restio a permettere ai propri cittadini l’uscita dai confini e che, ancor più, ne vietava espressamente l’allontanamento senza un visto ottenuto dopo un lungo e intricato processo burocratico, aveva deciso di inviare per la prima volta un ristrettissimo gruppo di rappresentanti scelti nei Paesi vicini con il compito di illustrare a questi Paesi la grandezza dello Stato da cui provenivano e, al tempo stesso, accertarsi che verso quest’ultimo non si nutrissero sentimenti ostili. Ogni rappresentante era stato inoltre incaricato, in gran segreto, di tenere d’occhio gli altri rappresentanti, per assicurarsi che non tramassero contro lo Stato e che non ne mettessero in luce ciò che, inconfutabilmente, non doveva essere messo in luce. La spedizione, durata meno di due settimane, si rivelò un autentico successo: i rappresentanti avevano stilato all’incirca 632 segnalazioni di atti sospetti compiuti dagli stessi rappresentanti del gruppo, 1344 dichiarazioni preventive di non colpevolezza, 2341 indicazioni su possibili calunniatori abitanti nei Paesi visitati, 42mila e 1 proposte per migliorare la visione dello Stato nei Paesi confinanti. Al suo rientro il gruppo di rappresentanti venne direttamente confinato in qualche zona sconosciuta dello Stato, mentre lo Stato stesso dichiarò guerra simultaneamente a tutti i Paesi visitati dal gruppo di rappresentanti, perdendo altrettanto simultaneamente tutte quante le guerre. Dello Stato in questione si persero così le tracce su tutte le mappe del mondo, nonostante qualcuno ne confermi l’avvistamento, di tanto in tanto, in alcune zone ai confini della civiltà organizzata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...