Il mondo alla rovescia

Un architetto turco era divenuto celebre in tarda età a causa di quello che era stato in un primo momento considerato un errore, ma che in seguito era divenuto il segno distintivo delle sue opere. Chiamato a progettare un comune palazzo a tre piani, l’architetto aveva sbadatamente lavorato sulle sue carte al contrario per alcuni giorni, disegnando le scale del palazzo completamente alla rovescia. Nessuno se ne era accorto sul momento, neppure i costruttori, e solo quando gli inquilini avevano preso possesso del palazzo si erano resi conto che quando volevano salire ai piani superiori si ritrovavano al piano terra, mentre quando volevano scendere al piano terra si ritrovavano sul tetto. Diversi architetti avevano studiato il problema e avevano convenuto su come il loro collega avesse fatto sì un errore, ma di quelli unici e irripetibili. L’architetto turco li aveva smentiti alcuni mesi più tardi quando, sbagliando non una ma ben due volte il senso delle carte, aveva progettato un nuovo palazzo in cui non solo le scale portavano giù quando si cercava di andare su e su quando invece si voleva andare giù, ma anche le stanze risultavano invertite: cercavi di entrare nella stanza da letto e ti trovavi nel bagno, entravi nel bagno e finivi in cucina, cercavi il balcone e spuntavi nel salotto. Acclamato per queste eccentricità che regalavano a ogni giornata un aspetto imprevedibile, l’architetto era stato in breve richiesto in tutta la città per progettare mirabolanti abitazioni, e la sua ultima realizzazione, una moschea completamente a testa in giù, era stata un successo strepitoso: già si progettava di radere al suolo l’intera Ankara per ricostruirla alla rovescia.

Annunci

6 pensieri su “Il mondo alla rovescia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...