La vita del signor Kloninsberg

Il signor Kloninsberg aveva infine fatto causa verso ignoti: fin dalla nascita, a suo dire, la sua vita pareva seguire le tracce di una commedia ricca di nonsense e di situazioni imprevedibili, impossibile da districare anche nei momenti di relativa calma, rendendogli impossibile qualsiasi attività e soddisfazione personale. Il signor Kloninsberg, stanco di quella vita, aveva infine citato in giudizio l’autore della sua commedia personale, chiedendo che il compito venisse riassegnato a qualcuno di meno imprevedibile e con un po’ più di umanità nei suoi confronti. Purtroppo per lui, il processo prese però una piega inaspettata: dopo anni di rinvii e giri fra i vari tribunali praghesi, incomprensioni e carte perdute, avvocati dimissionari e giudici poco tolleranti, il signor Kloninsberg venne incarcerato con una non ben specificata accusa, terminando la sua vita fucilato insieme a diciotto disertori di guerra.

Annunci

Un pensiero su “La vita del signor Kloninsberg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...